MASCOT Laos ha ricevuto la visita del nuovo Ministro laotiano dell'industria e del commercio

2021_MASCOT Laos ha ricevuto la visita del nuovo Ministro laotiano dell'industria e del commercio_<span>Sompheng Saysompheng-Poul Skov Petersen MASCOT Laos</span>
Venerdì 28 Maggio 2021
Sompheng Saysompheng è stato nominato due mesi fa Ministro dell'industria e del commercio del Laos. Tra le prime aziende che ha voluto visitare con una delegazione di alti funzionari del ministero, è stata scelta MASCOT.

Oltre a farsi un'idea della gestione di una delle aziende leader nel settore dell'abbigliamento del Laos, il nuovo ministro era anche molto interessato a conoscere l'operato di MASCOT nel campo della sicurezza e della salute sul lavoro. Prima della nomina a Ministro dell’industria e del commercio, Sompheng Saysompheng è stato Ministro del lavoro e della previdenza sociale ed è quindi particolarmente attento alle condizioni di lavoro dei dipendenti.

MASCOT non utilizza il lavoro su turni ed evita il più possibile il lavoro straordinario, in modo da non gravare sulla vita familiare e sociale dei dipendenti, ed è una delle uniche due aziende del Laos a detenere una certificazione SA8000 per la sicurezza e la salute sul lavoro.

MASCOT possiede, inoltre, una propria clinica medica con un medico e due infermieri a tempo pieno. Il giorno della visita del ministro è stato anche il primo giorno di lavoro di un nuovo medico presso lo stabilimento MASCOT. Pertanto, l'azienda dispone ora di due medici a tempo pieno. MASCOT sta inoltre ampliando la clinica medica fino a quasi il doppio delle dimensioni attuali. Il Ministro è stato lieto di apprendere che tutti i dipendenti sono iscritti al sistema pubblico di assicurazione sanitaria, cosa non frequente in Laos, dove il datore di lavoro deve versare il 5 per cento della retribuzione per la copertura sanitaria del dipendente.

2021_MASCOT Laos ha ricevuto la visita del nuovo Ministro laotiano dell'industria e del commercio_Sompheng Saysompheng-Poul Skov Petersen MASCOT Laos

Oltre a farsi un quadro più chiaro di come operano le aziende straniere nel Laos, lo scopo della visita del Ministro è stato conoscere in modo più approfondito le azioni intraprese da MASCOT per prevenire la diffusione del COVID-19. All'arrivo, tutti i dipendenti e i visitatori di MASCOT sono sottoposti a misurazione della temperatura. In caso di febbre, viene interdetto l’accesso allo stabilimento e l'interessato viene invitato a effettuare un test diagnostico per COVID-19. Tutti i dipendenti MASCOT sono tenuti a indossare mascherine per il viso quando sono in fabbrica e sono stati dotati di visiere. Contenitori di disinfettante per le mani sono posizionati all'interno della fabbrica e i dipendenti sono incoraggiati a lavarsi le mani almeno ogni due ore.

MASCOT ha inoltre predisposto dei separatori all'interno del locali della mensa per prevenire la diffusione del COVID-19 e ha allestito una stanza separata con un letto d'ospedale e servizi igienici da utilizzare qualora vi siano casi sospetti di COVID-19 tra i dipendenti giunti in azienda.

Prima di concludere la visita, Sompheng Saysompheng ha espresso la sua soddisfazione per gli sforzi compiuti da MASCOT per creare un buon ambiente di lavoro per i dipendenti e per le misure preventive adottate per contrastare la diffusione del COVID-19.

2021_MASCOT Laos ha ricevuto la visita del nuovo Ministro laotiano dell'industria e del commercio_Sompheng Saysompheng-Poul Skov Petersen MASCOT Laos